Tra le novità in casa bianconera anche l’ingresso in società del dirigente Mirko Amadori

La società sportiva dilettantistica Vivi Altotevere Sansepolcro è lieta di annunciare il ritorno di Andrea Bricca alla guida della prima squadra bianconera. Dopo aver concluso la sua collaborazione con la Primavera della società professionistica AS Gubbio, che ha guidato nelle ultime due stagioni, l’allenatore è già al lavoro assieme al direttore generale Guerri e al responsabile area tecnica Falcinelli per allestire una rosa competitiva in vista del campionato 2023-24 di Serie D.

“Dopo un’importante carriera da calciatore professionista, in questi anni Bricca ha maturato una notevole esperienza anche in panchina – ricorda il presidente Giorgio Lacrimini – oggi siamo felici di accoglierlo nuovamente al Sansepolcro, realtà che conosce bene. La società è certa che la sua competenza e la sua passione per il calcio potranno portare grandi risultati per la stagione che verrà”.

A stretto giro, la società renderà noti i nomi dello staff che affiancherà Bricca in panchina, garantendo al mister un supporto adeguato per la preparazione della squadra. La famiglia bianconera è felice di accogliere nuovamente l’allenatore e gli rivolge i migliori auguri di buon lavoro e di successo per la prossima stagione.

Contestualmente all’annuncio del nuovo tecnico, il Vivi Altotevere Sansepolcro è inoltre lieto di comunicare l’ingresso in società del dirigente Mirko Amadori, al quale va il più caloroso benvenuto da parte del presidente Lacrimini e di tutto il club. “Stiamo lavorando ad un progetto sportivo che coinvolga persone e professionisti con le giuste competenze e la giusta esperienza per affrontare nel migliore dei modi il ritorno in Serie D. Amadori è una di queste persone, e siamo felici di accoglierlo a Sansepolcro” aggiunge il presidente Lacrimini.